Le scadenze dei contratti di affitto saranno sospese dal governo portoghese

I contratti di locazione vicini alla fine saranno prolungati a causa della pandemia di Covid-19.

Qusai Akoud / Unsplash
Qusai Akoud / Unsplash
30 marzo 2020, Redazione

Il governo portoghese ha deciso di sospendere le scadenze dei contratti di locazione e i periodi di rinnovo per proteggere gli inquilini in quello che è un periodo eccezionale di restrizioni alla circolazione delle persone, data l'epidemia di coronavirus in Portogallo. In termini generali, ciò significa che i contratti di affitto che stavano per scadere nei prossimi mesi saranno prorogati.

Il primo ministro portoghese António Costa ha dichiarato in una recente conferenza stampa del 20 marzo 2020, dopo una riunione del Parlamento, che questo "non è il momento di aggiungere preoccupazione e ansia aggiuntiva per cercare una nuova casa".

Nel comunicato rilasciato dal Governo socialista si afferma che "sono state approvate misure eccezionali e temporanee per le condizioni di locazione residenziale e non residenziale, che definiscono che i contratti di locazione originali devono essere mantenuti e che i contratti originali possono effettivamente opporsi al rinnovo del contratto di locazione".

La sospensione delle scadenze dei contratti di locazione e dei rinnovi deve essere in linea di principio efficace durante i periodi di allerta, stato di emergenza o altro stato di eccezione durante la crisi della COVID-19 in Portogallo, che viene dichiarata nei termini legali e costituzionali, "garantendo che i contratti di locazione restino validi, oltre a proteggere i diritti e i doveri di entrambe le parti".

Articolo visto su
Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista