Il Portogallo prevede di riaprire le spiagge dopo la crisi del coronavirus

Se stai programmando un viaggio al mare per questa estate 2020, ci sono una serie di regole, regolamenti e raccomandazioni da seguire per stare al sicuro.

Eduardo Santos / Unsplash
Eduardo Santos / Unsplash
28 maggio 2020, Redazione

Il clima sta iniziando ad essere sempre più caldo in Portogallo e dopo mesi bloccati a casa a causa della pandemia di COVID-19, con la riapertura del paese in corso, l'idea di andare in spiaggia sta diventando sicuramente più allettante. La buona notizia è che esiste già una data per l'apertura delle spiagge e, a sua volta, la stagione balneare come parte del piano di riapertura del Portogallo.
Dal 6 giugno 2020, le famose spiagge sabbiose del Portogallo "riapriranno", ma quest'anno, e a causa del coronavirus, ci saranno molte restrizioni. Il governo ha già stabilito le regole per andare in spiaggia e fare un tuffo, dalla distanza da mantenere tra i fan del sole sulla sabbia, alle norme in bar, ristoranti, terrazze e per praticare sport. Diamo un'occhiata alla nostra guida per andare al mare in Portogallo quest'estate, in modo da poter nuotare e goderti le vacanze in sicurezza.

Il rischio di contaminazione attraverso tosse e starnuti di una persona infetta rimane il mezzo diretto di trasmissione del virus, cose che accadono anche in questi spazi. Pertanto, "l'uso delle spiagge non fa eccezione alle misure generali stabilite per fermare la diffusione della pandemia COVID-19, definita dalla direzione generale della Salute in Portogallo (DGS). Queste misure raccomandano la distanza fisica, evitando la concentrazione di persone, lavaggi frequenti delle mani, buona igiene respiratoria, pulizia e sanificazione degli spazi, nonché l'uso di una maschera o visiera, quando necessario e appropriato ", ricorda l'Agenzia portoghese per l'ambiente (APA), che ha preparato un lungo manuale con linee guida .

Seguire tutte le norme e gli standard di sicurezza è fondamentale per ridurre al minimo il peggioramento della pandemia ed è quindi necessario reinventare il modo in cui le spiagge sono godute quest'estate 2020 e in futuro. Il governo sottolinea inoltre l'importanza di mantenere la distanza fisica e queste misure sanitarie di base. L'APP sottolinea che "la maggiore o minore sicurezza con cui verranno utilizzati questi spazi dipende essenzialmente dalla capacità di trasmettere ai cittadini che essi stessi devono innanzitutto occuparsi della loro situazione di rischio".

Tra le molte misure definite, e al fine di evitare un afflusso di visitatori e folle verso le spiagge del Portogallo, le entità interessate dovrebbero indicare lo stato di occupazione delle spiagge balneari attraverso un sistema di semafori visualizzando segni colorati: verde (che significa bassa occupazione) , giallo (che significa alta occupazione) e rosso (che significa piena occupazione).
Sulle spiagge balneari non convenzionali, la responsabilità di segnalare lo stato di occupazione delle spiagge spetta alle autorità locali. Lo stato di occupazione delle spiagge può anche essere consultato, in tempo reale, tramite un'applicazione di telefonia mobile denominata "Info Praia" o sul sito web dell'Agenzia portoghese dell'ambiente (APA).

Ecco un riassunto delle principali regole che devono essere rispettate in spiaggia in Portogallo nel 2020:

L'uso della sabbia

  • È necessario rispettare una distanza minima di 1,5 metri tra le persone (a meno che non facciano parte dello stesso gruppo);
  • Una distanza di tre metri deve essere lasciata tra gli ombrelloni;
  • Sono vietate le attività sportive con 2 o più persone (esclusi sport acquatici, lezioni di surf e sport acquatici simili).

Regole di circolazione

  • Deve esserci un'unica direzione di circolazione, mantenendo la stessa distanza fisica di 1,5 metri;
  • I corridoi di circolazione, paralleli e perpendicolari alla costa o alla costa, possono essere definiti in base all'area disponibile e alle condizioni di ciascuna spiaggia.

Tende da sole e ombrelloni

  • Una distanza minima di 3 metri deve essere lasciata tra le tende o gli ombrelloni di paglia tipici che si trovano spesso sulle spiagge portoghesi;
  • Ci deve essere anche una distanza di 1,5 metri tra tende;
    Sono ammessi al massimo 5 persone per tenda da sole, ombrellone o tettoia;
  • Ogni persona o gruppo può noleggiare queste coperture solo al mattino (fino alle 13:30) o al pomeriggio (dalle 14:00).

Bar, ristoranti e terrazze

  • La riorganizzazione delle terrazze dovrebbe essere considerata per garantire la distanza di sicurezza;
  • Limitazioni di capacità, alle condizioni applicabili al settore della ristorazione;
  • Gli spazi devono essere puliti regolarmente, almeno quattro volte al giorno.

Venditori ambulanti

  • Uso obbligatorio di maschere e visiere da parte dei venditori a contatto con i bagnanti;
  • I venditori devono circolare a distanza fisica dalle persone e preferibilmente attraverso corridoi di circolazione.

Attrezzatura

  • Pedalò, scivoli e docce al coperto sono vietati;
  • Docce all'aperto, lettini, materassi o posacenere da spiaggia devono essere puliti ogni giorno o ogni volta che l'utente cambia.
Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista