Quando si potrà viaggiare in Portogallo? Tutto ciò che devi sapere sull'alleggerimento delle restrizioni in Portogallo

Con l'avvicinarsi delle vacanze di Pasqua, molte persone si chiedono se è possibile viaggiare in Portogallo. E se sì, quando? Ecco i dettagli delle più recenti norme e restrizioni per il COVID in Portogallo.

Le ultime restrizioni di viaggio per COVID in Portogallo
Le ultime restrizioni di viaggio in Portogallo / Pixabay
22 marzo 2021, Emma Donaldson

Il primo ministro portoghese António Costa si è recentemente rivolto alla nazione e ha annunciato il roadmap del paese per allentare le misure di lockdown in Portogallo nel 2021. Mentre le chiusure generali sono destinate a continuare fino a Pasqua, alcune restrizioni vengono già lentamente revocate mentre il Portogallo cerca di tornare alla normalità dopo la pandemia di COVID-19. Allora, quando si potrà viaggiare in Portogallo? Abbiamo tutti i dettagli sull'allentamento delle restrizioni in Portogallo, comprese le norme da seguire per le vacanze di Pasqua nel 2021.

Viaggiare in Portogallo dall'estero

Al momento posso viaggiare in Portogallo? Quando si potrà viaggiare di nuovo in Portogallo? La risposta a queste domande dipende da dove comincia il tuo viaggio. Il Portogallo sta venendo tolto come paese dalla lista rossa in tutto il mondo, e le restrizioni ai viaggi aerei da e verso il paese vengono lentamente revocate, tuttavia esiste ancora una vasta gamma di requisiti di ingresso in Portogallo. I viaggi aerei verso il Portogallo continentale sono attualmente consentiti dai seguenti territori:

  • Stati membri dell'UE;
  • Paesi associati all'area Schengen (Liechtenstein, Norvegia, Islanda, Svizzera);
  • Australia, Cina, Corea del Sud, Nuova Zelanda, Ruanda, Singapore, Thailandia e Uruguay.

Tutti i viaggiatori che entrano in Portogallo devono presentare un tampone (PCR) negativo effettuato nelle 72 ore precedenti il viaggio, mentre è anche obbligatorio compilare una scheda di localizzazione passeggeri. Tieni presente che, indipendentemente dal tuo paese di origine, se sei residente ufficiale in Portogallo, ti sarà consentito entrare fintanto che porti la prova di essere effettivamente residente.

I passeggeri provenienti da Paesi con un tasso di incidenza COVID superiore a 500 casi ogni 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni, oltre a presentare un test negativo all'arrivo, devono osservare anche 14 giorni di isolamento fiduciario.

I voli per il Portogallo dal Brasile e dal Regno Unito rimangono soggetti alle restrizioni più rigorose e ai viaggiatori di questi paesi sarà consentito l'ingresso in Portogallo solo se sono cittadini o residenti portoghesi. Questi passeggeri dovranno inoltre presentare un tampone PCR con esito negativo e, all'arrivo in Portogallo, dovranno rispettare un periodo di 14 giorni di quarantena a casa o in un luogo indicato dalle autorità sanitarie.

Si noti che le restrizioni si applicano anche alle Azzorre e a Madeira, tuttavia in questi due arcipelaghi è sufficiente presentare un tampone negativo, senza doversi sottoporre a isolamento. In ogni caso, chiunque abbia intenzione di viaggiare in Portogallo o nelle sue isole dovrebbe confermare le informazioni sulle procedure e le restrizioni con la propria compagnia aerea e presso le autorità locali prima di viaggiare, poiché queste norme e regolamenti sono soggetti a modifiche.

Il Portogallo inizia a riaprire per fasi

Fase 1: la prima fase di uscita dalle restrizioni in Portogallo è iniziata il 15 marzo, con i bambini delle scuole materne ed elementari che sono tornati a scuola. Alcuni esercizi commerciali hanno potuto aprire solo per la consegna a domicilio o per click and collect, mentre i ristoranti hanno portuto aprire per fare asporto. Questa fase ha visto anche l'apertura di parchi, giardini, spazi verdi e spazi per il tempo libero.

Fase 2: La fase successiva si svolgerà provvisoriamente dopo le vacanze di Pasqua, dal 5 aprile, e includerà la riapertura di musei, palazzi e gallerie; i negozi di oltre 200 mq potranno riaprire se hanno l'enrata che da su una strada e l'attività fisica e l'allenamento outdoor possono riprendere per gruppi fino a 4 persone. Le terrazze di bar e ristoranti possono riaprire, sempre per gruppi di massimo 4 persone, mentre più bambini delle scuole primarie torneranno a scuola.

Fase 3: se le cose vanno secondo i piani, cinema, teatri, auditorium e sale da concerto potrebbero aprire i battenti il 19 aprile, insieme a tutti gli altri negozi e centri commerciali. Questa fase dell'allentamento delle restrizioni in Portogallo include anche l'apertura di ristoranti e bar fino alle 22:00 nei giorni feriali e fino alle 13:00 nel fine settimana e nei giorni festivi. Saranno ammessi gruppi di 4 persone all'interno o gruppi di 6 persone nelle terrazze esterne. Sarà possibile l'attività fisica all'aperto in gruppo per 6 persone, mentre saranno consentiti eventi all'aperto (con limiti di presenze / capienza ridotti).

Fase 4: la fase finale in Portogallo inizierà il 3 maggio, se tutto andrà secondo i piani, e il numero di casi di coronavirus non aumenterà. Ciò include l'apertura di ristoranti e bar senza limiti di orario di chiusura e in questi locali sarà consentito cenare all'interno per gruppi di 6 persone o gruppi di 10 persone nelle aree esterne. Saranno inoltre consentiti i grandi eventi all'aperto e al coperto con una capienza ridotta, compresi i matrimoni con una capienza del 50%.

Norme e regolamenti sul coronavirus per la Pasqua in Portogallo

Che sia in Algarve, Porto, Lisbona o altrove, la regola generale in Portogallo continua a essere quella di rimanere a casa, a meno che non sia assolutamente necessario, qualcosa da tenere a mente se hai intenzione di viaggiare in Portogallo nell'immediato fututo.

Una delle principali restrizioni in Portogallo durante il periodo pasquale è il divieto di spostarsi tra i comuni. Ciò si applicherà dalle 00:01 del 26 marzo 2021 e sarà in vigore fino alla mezzanotte del 5 aprile 2021. I viaggi saranno ammessi solo per scopi assolutamente necessari, che possono includere lavoro o cure mediche, e in questi casi dovrai mostrare una prova della natura essenziale del tuo viaggio, nel caso in cui venissi fermato dalla polizia. Pertanto, potresti essere in grado di raggiungere la tua casa per le vacanze in Portogallo, ma ricorda che dovrai seguire le regole delineate dalle autorità locali.

Tieni presente che le tradizionali processioni pasquali in Portogallo sono sospese anche per la Pasqua 2021, mentre le regole generali come il distanziamento sociale, indossare una mascherina e lo smartworking, quando possibile, sono ancora applicabili.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista