Green pass in Portogallo: domande frequenti sul certificato digitale COVID

Tutto sul Green pass in Portogallo
Tutto sul Green pass in Portogallo
23 settembre 2021, Redazione

Serve il Green pass in Portogallo? Come si ottiene la certificazione verde COVID in Portogallo? Cosa si deve fare? Quanto costa? Per che posti è necessario? L'importanza di avere una certificazione verde per il COVID, conosciuta anche come Green pass o certificato vaccinale in Portogallo, è un argomento scottante in Portogallo e in tutta l'UE. Con l'aiuto di Deco Alert, affronteremo alcune delle domande più frequenti sul Green pass in Portogallo, che ora può essere ottenuto sul portale e sull'app SNS24.

Che cos'è un Green pass?

La certificazione verde del COVID-19 è un documento che facilita la libera circolazione dei cittadini all'interno dell'Unione Europea (UE) durante la pandemia di COVID-19. Attualmente non è un prerequisito per la circolazione, né un vero e proprio pass sanitario, e può essere scaricato e stampato anche su carta.

Esistono tre tipi di certificazione (per vaccinazione, test o recupero dalla malattia) e quando viaggiano, i titolari di queste certificazioni saranno esentati dalle restrizioni alla libera circolazione, poiché gli Stati membri non dovrebbero imporre ulteriori restrizioni di viaggio ai titolari di Green pass, a meno che non siano proporzionate e necessarie per tutelare la salute pubblica.

Dal 1° luglio 2021 è consentito viaggiare in Portogallo per qualsiasi motivo ai viaggiatori in possesso di un certificazione digitale COVID EU.

Chi può ottenere il Green pass?

  • Certificazione di vaccinazione: è per chi è stato completamente vaccinato e lo è da almeno 14 giorni;
  • Certificazione di test: vale per coloro che non sono stati completamente vaccinati ma hanno effettuato un test PCR e hanno ottenuto un risultato negativo nelle ultime 72 ore, o nelle ultime 48 ore se si tratta di un test rapido antigenico;
  • Certificazione di guarigione: questo certificato è per coloro che sono guariti dal virus a seguito di un risultato positivo del test, più di 11 giorni e meno di 180 giorni fa.

In Portogallo, è possibile ottenere il Green pass COVID tramite il portale SNS24 o l'applicazione mobile. Questo può essere inviato al titolare all'indirizzo e-mail registrato nel Registro Nazionale degli Utenti o nel Fascicolo Sanitario Elettronico.

Devo avere il Green pass per viaggiare?

No. La certificazione verde in Portogallo è facoltativa e facilita solo la circolazione. I cittadini che non hanno il certificato possono comunque viaggiare, ma possono essere soggetti a misure aggiuntive, come effettuare un test o rispettare una quarantena all'arrivo a destinazione.

Il Green pass ha un prezzo?

No, la certificazione verde è gratuita.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista