Vivi in Portogallo e hai un animale domestico? Hai tempo fino alla fine di ottobre per registrarlo

Nat Weerawong / Unsplash
Nat Weerawong / Unsplash
10 ottobre 2019, Redazione

Alla fine di ottobre, i proprietari di cani, gatti o furetti dovranno registrare i propri animali domestici nel database digitale sugli animali domestici (Companhia Animais Information System - SIAC). Il costo è di 2,50 euro e copre gli anni 2019 e 2020. Le nuove norme si applicano solo agli animali i cui microchip non sono ancora registrati in Portogallo.

Chi non rispetta la nuova legge rischia di dover pagare una multa, secondo il quotidiano portoghese Público. La multa minima sarà di 50 euro, con un massimo di 3.740 euro per le persone fisiche e 44.890 euro per le persone giuridiche. La registrazione comprende l'identificazione dell'animale e del suo proprietario, nonché i dati sui vaccini ed è obbligatoria per tutti gli animali nati in Portogallo o presenti in questo Paese per un periodo superiore o uguale ai 120 giorni.

L'obiettivo è "sviluppare norme per la prevenzione dell'abbandono degli animali e la promozione della proprietà responsabile, compresi, tra gli altri obblighi, l'identificazione e la registrazione degli animali da compagnia", conformemente al decreto che approva l'imposta, pubblicato nella Gazzetta ufficiale.

Articolo visto su Tem um cão, gato ou furão? É obrigatório pagar 2,5 euros para o registar (Público)

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista