Trucchi per creare aree confortevoli per gli animali domestici in casa

Come gli esseri umani, i nostri amici a quattro zampe hanno gusti e preferenze che dipendono dalla percezione e dal comfort di uno spazio.

Izabelle Acheson / Unsplash
Izabelle Acheson / Unsplash
1 aprile 2020, Redazione

L'architettura ha la capacità di generare e stimolare il benessere, un'esigenza che non riguarda solo gli esseri umani. Vivere con gli animali domestici richiede un'attenzione e un'organizzazione particolare se si vuole vivere tutti insieme in armonia. L'adattamento alla casa è però diverso per tutti gli animali: mentre i cani preferiscono luoghi più confortevoli e morbidi che assomigliano a una tana, i gatti sono esploratori e amano andare nei luoghi più alti e remoti di una casa. Proprio come gli esseri umani, anche i nostri animali domestici hanno gusti e preferenze che dipendono dalla percezione e dal comfort di uno spazio.

Con l'aiuto e la competenza tecnica della società portoghese Melom, l'azienda leader specializzata in ristrutturazioni immobiliari, ecco alcuni consigli per creare un vero e proprio santuario per i tuoi amici a quattro zampe a casa.

Pensare agli spazi per gli animali richiede lo stesso approccio degli spazi per gli esseri umani, con la necessità di avere un quadro chiaro delle diverse aree essenziali per la vita quotidiana di ogni animale, oltre ad essere adattato all'abitazione in cui si trova.
La creazione di spazi essenziali per un animale domestico deve soddisfare le esigenze di base dell'animale: uno spazio per mangiare e bere, un altro per dormire e un'area giochi. Questi spazi devono essere di dimensioni adeguate e privi di ostacoli per una maggiore comodità e libertà. Le limitazioni e le restrizioni di spazio sono il punto chiave dell'organizzazione - è qui che gli animali possono muoversi, giocare o stare.

È possibile adattare gli spazi vuoti o inutilizzati per meglio soddisfare le esigenze dei nostri amici pelosi utilizzando materiali resistenti e facili da pulire. I materiali per pavimenti come il laminato o la pietra naturale dovrebbero essere evitati a causa della loro superficie scivolosa, dell'accumulo di sporcizia e del fatto che questi materiali sono più facili da macchiare. Una buona alternativa è rappresentata da pavimenti in cemento verniciato, ceramica, linoleum o vinile, tutti facili da pulire e difficili da graffiare. Anche se queste superfici sono facili da pulire, non sono sempre le migliori per gli animali perché sono rigide e fredde, ma questo è qualcosa che può essere facilmente risolto fornendo spazio per un letto o una coperta, permettendo agli animali di sdraiarsi su una superficie più invitante.

Un'altra alternativa è da considerare è il sughero, un materiale naturale facile da pulire e resistente ai graffi. Un altro vantaggio è che assorbe il suono, un grande vantaggio se i proprietari non vogliono avere molto rumore in casa. I tappeti, invece, sono sconsigliati: oltre ad accumulare molti peli, hanno bisogno di molta pulizia e manutenzione. È meglio tenere la moquette nelle aree della casa che sono off-limits per gli animali.

Il modo migliore per proteggere uno spazio è la prevenzione. Se un animale tende a mordere i mobili o a distruggere gli oggetti in casa, i proprietari dovrebbero considerare la possibilità di riservare uno spazio in casa dove l'animale possa giocare liberamente con giocattoli adatti, come una lavanderia, una cucina o un altro spazio ventilato, magari anche con accesso esterno.

lalulagan.site / pickledbarrel.com / de-corr.com
lalulagan.site / pickledbarrel.com / de-corr.com

Gli spazi per mangiare o dormire possono essere installati in alcuni mobili o nelle isole della cucina, creando delle zone accoglienti dove collocare un letto, o un cassetto dove poter collocare ciotole di cibo.

Le aree per gli animali domestici possono essere allestite anche in altri spazi; nei bagni o anche nell'ingresso, per soddisfare le esigenze degli animali incorporandoli nei mobili esistenti.

houzz.es / deringhall.com
houzz.es / deringhall.com

Se gli animali hanno più libertà intorno alla casa, gli spazi possono anche essere un'opzione nelle stanze dei proprietari inserendo spazi per dormire sotto i letti. Se gli animali sono più avventurosi, come i gatti, si possono utilizzare anche delle mensole in modo da potersi arrampicare (allo stesso tempo incorniciate esteticamente nel design della stanza).

hoomdesign.com / herguang.com / professional.pella.com
hoomdesign.com / herguang.com / professional.pella.com

L'opzione più pratica per la protezione di porte e finestre, e per evitare la fuga di animali domestici, è quella di utilizzare reti che possono essere fissate con velcro o attraverso una rete a telaio scorrevole, permettendo anche un'adeguata ventilazione dello spazio interno. Anche una griglia esterna è un'opzione, ma occorre considerare la spaziatura della griglia in modo che l'animale non rimanga intrappolato tra gli spazi.

Le finestre di protezione sono un'altra opzione, come le finestre a cerniera invertita o le finestre a ribalta, che possono essere usate strategicamente tenendo conto della personalità e dell'attività dell'animale.

professional.pella.com / newblinds.co.uk / miesarch.com
professional.pella.com / newblinds.co.uk / miesarch.com

Un'ultima alternativa è una griglia che può essere incorporata nella facciata dell'edificio, e permette la protezione degli animali permettendo la corretta ventilazione e il corretto rapporto con l'esterno.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista