Svalutazione del prezzo reale delle case in Portogallo secondo Bruxelles

portugal.jpg
Nuova dichiarazione della Commissione europea sui prezzi delle case in Portogallo
23 marzo 2018, Redazione

Il prezzo delle abitazioni in Portogallo non è “così alto”. Lo afferma la Commissione europea (CE), per la quale il recupero del prezzo degli alloggi in Portogallo, registrato nel 2016 e nel 2017, corrisponde a una “correzione di valori precedentemente bassi”. Uno scenario che può ancora influenzare la domanda interna.

“I rischi associati al rinnovato dinamismo nel settore residenziale sembrano essere attualmente controllati”, suona la CE in un rapporto sul Portogallo. Tuttavia, e se il ritmo accelerato della crescita dei prezzi reali della casa si manterrà nel medio termine, si raccomanderà un monitoraggio più esaustivo di questo indicatore.

Per la CE, l'aumento dei prezzi delle case è “principalmente limitato alle aree turistiche”, poiché in generale i valori del settore residenziale “si stanno ancora riprendendo dal crollo della crisi”.

“La concentrazione dell'aumento dei prezzi nelle zone turistiche, compresi i progetti per la trasformazione di immobili residenziali in strutture ricettive, suggerisce che il mercato immobiliare è attualmente guidato dalla domanda esterna e dagli investimenti legati al turismo”, rivela il rapporto, aggiungendo che “i fattori interni sembrano molto più deboli, visto che lo stock di mutui è ancora in declino”.

Secondo il rapporto, l'aumento dei prezzi nel 2016 e nel 2017 “arriva dopo un lungo periodo di declino ed è ora percepito come una correzione della svalutazione del passato, piuttosto che un accumulo di nuovi squilibri”. Secondo la prospettiva della CE, il prezzo reale delle case continua ad essere “svalutato”.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista