Il FMI riconosce gli aumenti dei prezzi delle case, ma dice che è ancora presto per attuare

Julian Dik/Unsplash
Julian Dik/Unsplash
19 agosto 2019, Redazione

I prezzi delle case in Portogallo continuano a salire, anche se a un ritmo più lento. Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) è attento a questo scenario, ma scarta la necessità di un intervento governativo - almeno per ora - poiché "la maggior parte delle transazioni immobiliari non sono state finanziate con mutui".

"I prezzi delle case sono ancora in aumento, ma non è necessaria un'azione politica immediata", indica il FMI in un rapporto pubblicato lo scorso venerdì 12 luglio 2019.
L'istituzione osserva che gli aumenti dei prezzi delle case sono evidenti, che "variano notevolmente da regione a regione" e aggiunge che "la maggior parte delle transazioni immobiliari non sono state finanziate con mutui".

La maggior parte delle transazioni immobiliari che hanno fatto salire i prezzi delle case si sono svolte in "luoghi chiave", come Lisbona e Porto, e sono state collegate alla "forte crescita del settore turistico e agli investimenti diretti dei non residenti", afferma il FMI.

Il credito per comprare casa è una preoccupazione

L'istituzione ancora guidata da Christine Lagarde afferma, tuttavia, che "se il forte aumento dei prezzi continua, questo potrebbe portare ad un aumento dei mutui (anche attraverso operazioni di rifinanziamento), aumentando ulteriormente l'esposizione delle banche al mercato immobiliare".

L'entità raccomanda pertanto che le autorità portoghesi controllino "da vicino l'evoluzione dei mercati ipotecari", al fine di attuare misure macroprudenziali, se necessario.

I prezzi delle case continueranno a crescere, a un ritmo più lento

Anche la Commissione europea si è recentemente pronunciata sul mercato immobiliare portoghese, evidenziando una tendenza alla moderazione, anche se lenta, dei prezzi delle case nel paese. "I prezzi delle case hanno continuato a crescere rapidamente, aumentando del 9% (anno su anno) nel primo trimestre del 2019, rallentando solo marginalmente rispetto agli ultimi due anni", ha dichiarato Bruxelles nelle sue previsioni estive.

I dati pubblicati da Eurostat mostrano inoltre che il paese ha registrato il terzo aumento più elevato su base annua dei prezzi delle abitazioni (9,2%) nel primo trimestre di quest'anno e il secondo più elevato negli ultimi tre mesi del 2018 (3,6%), tra i 28 Stati membri dell'Unione europea.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista