Zone residenziali in Portogallo con nuovi cartelli stradali

William Krause / Unsplash
William Krause / Unsplash
31 ottobre 2019, Redazione

Oltre ai nuovi formati di targa, quelli di voi che guidano in Portogallo noteranno presto un nuovo cartello stradale. Un emendamento all'attuale regolamento portoghese sui segnali stradali, in linea con l'ultimo emendamento al codice della strada, afferma la creazione di un nuovo cartello (con uno sfondo blu) che indica l'avvicinarsi alle cosiddette "aree residenziali o di coesistenza" (zonas residenciais ou de coesistere). La legge entrerà in vigore tra 180 giorni, ovvero a marzo 2020.

Secondo il decreto pubblicato su Diário da República - fa parte delle nuove misure per il Piano Strategico Nazionale per la Sicurezza Stradale, PENSE 2020 -, "le aree residenziali o di coesistenza, progettate per l'uso condiviso da pedoni e veicoli e con speciali regole del traffico, dovrebbe essere contrassegnato come tale, giustificando la creazione di un segnale informativo per le aree residenziali o di coesistenza ".

Il nuovo cartello stradale / DRE
Il nuovo cartello stradale / DRE

La nuova legge "distingue anche tra segnali stradali, segnali degli ufficiali di controllo del traffico e segni dei conducenti". "In risposta agli sviluppi sociali, vengono introdotti nuovi segnali di informazione, nuovi simboli per indicazioni turistiche, geografiche, ecologiche e culturali, nonché nuove tabelle che mostrano la rappresentazione grafica dei segni dei conducenti, i segni dei regolatori del traffico e la rappresentazione grafica dei segni luminosi ", afferma lo stesso documento.

Come immatricolare la tua auto in Portogallo

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista