Affitti turistici in Portogallo: una guida per affittare una casa durante la pandemia

Nonostante la crisi, ci sono settori con un forte dinamismo, come il turismo rurale. Diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti per aumentare gli affari in un contesto COVID-19.

Foto di Jesse Gardner su Unsplash
Foto di Jesse Gardner su Unsplash
3 settembre 2020, Redazione

Gli affitti turistici, conosciuti in Portogallo come "Alojamento Local (AL)", sono stati una delle principali vittime della pandemia COVID-19. Sono molti i proprietari di strutture ricettive, soprattutto nei grandi centri urbani, che hanno scelto di rinunciare all'attività per diversi motivi e di mettere i propri immobili sul mercato degli affitti a lungo termine o addirittura in vendita, mentre ce ne sono altri che non vogliono gettare ancora la spugna e continuano a credere nel valore degli affitti turistici in Portogallo. Ciò è dovuto al fatto che all'interno del settore della ricettività turistica vi sono alcune zone che stanno dando segni di forte vitalità, come il turismo rurale. E ci sono modi per rilanciare ulteriormente l'attività, aumentando l'importanza e la redditività delle strutture ricettive in Portogallo, anche durante la crisi del COVID-19. Se possiedi una proprietà in Portogallo e vuoi proporla ai turisti, ti spieghiamo come fare in questa guida per affittare alloggi turistici in Portogallo durante la pandemia.

Un ottimo punto di partenza per chi opera in questo settore è capire che dopo il lockdown del coronavirus, le famiglie ora cercano una "via di fuga" dopo tanti lunghi mesi passati in casa. In base ai dati di Rentalia, il portale degli alloggi per vacanze di idealista, si osserva che il turismo rurale è il protagonista di questa stagione, con il 76,4% degli alloggi già prenotati in queste zone, contro il 70,9% degli alloggi vicino alla spiaggia.

Le famiglie prediligono spazi in ambienti naturali che garantiscano la loro privacy e sicurezza, con ampi spazi esterni, e preferibilmente con piscina, per rinfrescarsi e godersi il resto della stagione.

Complessivamente, secondo i dati di Rentalia, il numero medio di giorni riservati dai viaggiatori nelle case turistiche è cresciuto del 13,6% nell'estate 2020 rispetto allo scorso anno, raggiungendo una media di 9,2 giorni di permanenza. Questo aumento ha fatto aumentare del 12,6% il prezzo medio dei soggiorni in case vacanza per questa estate, a 134 euro / notte.

Ci sono una serie di suggerimenti che possono essere seguiti per rendere più redditizie le case vacanza e per metterle in risalto rispetto al resto delle offerte sul mercato. Diamo un'occhiata a quali sono con l'aiuto dell'istituto di valutazione spagnolo "Instituto de Valoraciones".

7 consigli per sfruttare al meglio gli alloggi locali quest'estate

  • Prezzi in base al mercato

È importante assicurarsi che il prezzo dell'alloggio sia conforme ai valori di mercato, tenendo conto delle caratteristiche, dei servizi, dell'ubicazione, ecc. Per questo, l'ideale sarà che i proprietari analizzino la domanda e l'offerta dell'area in cui l'alloggio si trova e adattino il suo prezzo, tenendo conto anche della tipologia di immobile in questione. Per quanto riguarda la tipologia di ricettività turistica, le abitazioni unifamiliari sono le più ricercate, sia al mare che in campagna, perché hanno aree private più ampie e spazi più grandi.

  • Offrire sconti per soggiorni più lunghi

Quest'anno le famiglie sono alla ricerca di un alloggio dove trascorrere qualche settimana o anche un mese, dove si sentano a proprio agio e al sicuro, senza doversi spostare da una struttura turistica all'altra, o da qualche parte che consenta loro di combinare giornate di lavoro intensivo con il godimento delle vacanze. Pertanto, un modo interessante per attirare l'attenzione di questo pubblico è quello di offrire sconti su soggiorni di più di una settimana o di un mese, cosa che permette comunque al proprietario di risparmiare tempo e risorse nella pulizia e disinfezione ad ogni ingresso di nuovi ospiti, per esempio.

  • Dai visibilità al tuo immobile negli appositi portali

È importante studiare tutti i portali di affitti locali disponibili per trovare i migliori, e scegliere su quali motori di ricerca pubblicizzare la struttura in questione per raggiungere il più maggior pubblico possibile che potrebbe essere interessato alla struttura ricettiva.

  • L'interesse inizia dalle foto

Gli utenti che cercano questo tipo di alloggio navigano solitamente molto velocemente sul web per trovare le offerte più adatte alle loro esigenze. In questo senso la prima cosa che le persone vedono sono le foto dell'immobile e quindi è molto importante che l'inserzione risalti con immagini di qualità degli spazi che cattureranno l'attenzione del cliente. Per dare alle foto una finitura professionale, un'idea innovativa e diversa è quella di combinare la fotografia normale e quella a 360 gradi.

  • Piscine, giardini, terrazze, spazi esterni e ambienti naturali sono tra le priorità di questa estate

Ora più che mai, e dopo il periodo di reclusione a causa della pandemia COVID-19, le grandi case con spazi esterni sono molto ricercate dalle persone per trascorrere il loro tempo libero, evitando luoghi pubblici e assembramenti. Pertanto, le strutture ricettive con queste caratteristiche dovrebbero essere evidenziate per il fatto che questi fattori possono suscitare maggiore interesse. Il consiglio qui è quello di identificare chiaramente gli attributi delle proprietà rilevanti e includerli nelle etichette di personalizzazione dei diversi portali, in modo che compaiano nelle ricerche che gli utenti fanno, indicando i loro filtri di preferenza.

  • L'attenzione all'igiene è di estrema importanza

È estremamente importante che l'alloggio rispetti pienamente tutte le misure igieniche per garantire che lo spazio sia pulito e adeguatamente igienizzato, oltre che sicuro per gli ospiti. I clienti avranno più fiducia nelle residenze che garantiscono queste misure e, per questo, una buona idea sarebbe quella di informare gli utenti sul protocollo di sicurezza che si sta seguendo nella descrizione dell'immobile. Puoi anche controllare il programma Clean & Safe del Portogallo per dare ai viaggiatori una maggiore tranquillità.

  • Il valore aggiunto può aiutare gli indecisi

Affinché una casa in affitto turistico si distingua dalla vasta offerta sul mercato, possono esserci degli "extra" che aggiungono valore e possono portare l'interessato a scegliere una casa piuttosto che un'altra. Alcune idee includono avere un servizio gratuito di biciclette, l'uso gratuito di sdraio e ombrelloni in casa a disposizione degli ospiti, ricevere il cliente con un pacchetto di benvenuto come bottiglie d'acqua o un cesto di frutta o offrire un parcheggio gratuito nel terreno della casa, tra molti altri.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista