La catena di supermercati ALDI prevede di triplicare i propri negozi in Portogallo

Ricardo Santos, direttore di marketing e comunicazione di ALDI, afferma che la catena di supermercati tedesca vuole rafforzare la propria presenza nelle città in cui si trova.

ALDI
ALDI
8 ottobre 2020, Redazione

La catena di supermercati tedesca ALDI, popolare in tutta Europa, ha iniziato la sua espansione in Portogallo nel sud del paese e dopo 14 anni, oggi ha ben 80 negozi in tutto il paese. In un momento in cui si sta rafforzando la sua presenza nel nord, Ricardo Santos, Direttore Marketing e Comunicazione di ALDI, sottolinea in un'intervista a idealista / news che l'obiettivo nel prossimo futuro è triplicare il numero di negozi ALDI in Portogallo, optando per nuove location e soprattutto rafforzando la sua presenza nelle città in cui si trova già. Diamo un'occhiata più da vicino a quali sono i piani che la catena di supermercati ha in Portogallo.

  • Ci parli di alcuni dei momenti che hanno segnato la crescita di ALDI in Portogallo?

ALDI è presente in Portogallo dal 2006 e attualmente ha 80 negozi, con rappresentanza geografica da nord a sud del paese. Attualmente abbiamo oltre 2.000 dipendenti nei nostri negozi e nei servizi centrali e prevediamo di creare più posti di lavoro nel prossimo futuro per sostenere la crescita del numero di nuovi supermercati che abbiamo pianificato.

  • Quali investimenti sono già stati fatti e cosa si prevede per i prossimi anni?

Negli ultimi due anni abbiamo effettuato un importante investimento nella ristrutturazione dei negozi, con l'obiettivo di migliorare l'esperienza di acquisto dei clienti. Tutti i supermercati ALDI sono stati ristrutturati e adattati ad un nuovo e moderno concept ANIKO (ALDI Nord Instore Concept), che ha reso più confortevoli i nostri negozi e li ha trasformati in spazi moderni, con un'identificazione e un'organizzazione del prodotto più semplice e chiara. Ciò significa che c'è anche più spazio per i prodotti che i consumatori cercano maggiormente, come i prodotti freschi o di pane e pasticceria.

  • Qual è la strategia di ALDI in Portogallo per il prossimo decennio in termini di apertura dei negozi?

Abbiamo obiettivi molto ambiziosi per i prossimi anni. Nel prossimo futuro triplicheremo il numero di negozi per raggiungere nuove località geografiche dove non siamo ancora presenti, ma vogliamo anche rafforzare la nostra presenza nelle città rilevanti e nei centri urbani dove siamo già presenti . Pertanto, continueremo a investire nella creazione di posti di lavoro, sia nei negozi che nei servizi centrali e nei centri logistici.

  • Cosa distingue i supermercati ALDI in termini di marchi propri ed esclusivi?

Il nostro posizionamento si basa soprattutto sull'offerta di prodotti a marchio esclusivo, di alta qualità e con prezzi competitivi. Ciò che ci distingue dalle altre catene è essenzialmente l'alta qualità dei nostri prodotti del nostro marchio, l'offerta differenziata di prodotti alimentari e non con scorte limitate, disponibili su base settimanale, e la grande importanza che abbiamo dato a categorie come il fresco, i prodotti biologici, quelli vegetariani e vegani, nonché a opzioni senza glutine e senza lattosio.

  • Raccontaci di più sul fatto che in diversi punti del paese ALDI condivide la sua posizione con altri marchi, sia nazionali che internazionali, come il tuo concorrente diretto, Lidl, e più recentemente con Mercadona.

La definizione geografica dei nuovi negozi si è basata su un forte criterio di localizzazione al fine di servire meglio la clientela e in termini di convenienza. Siamo consapevoli che, come per noi, questo è un fattore rilevante anche per gli altri “giocatori” come Lidl e Mercadona.

  • Qual è la strategia di ALDI per quanto riguarda l'incorporazione di prodotti nazionali?

Con la conversione al progetto ANIKO, abbiamo reso i nostri negozi più orientati al cliente, lavorando continuamente per offrire un assortimento sempre più adattato a livello locale, cercando quindi di soddisfare le esigenze del mercato portoghese.

Un esempio recente è il nostro pane ripieno di maialino da latte, una ricetta che abbiamo sviluppato esclusivamente per offrire sempre più prodotti con cui i consumatori portoghesi si possano identificare. Questo prodotto è stato anche insignito del premio Taste of the Year nel 2019!

Ci concentriamo sui produttori nazionali in diverse categorie, come frutta e verdura o carne fresca, che in questo caso ha già più del 90% di prodotti di origine nazionale.

  • La pandemia COVID-19 sta lasciando il segno nel modo in cui operano i supermercati? Come si sono preparati i negozi ALDI e come stanno vivendo questa nuova realtà?

Attualmente stiamo vivendo in una nuova realtà e dobbiamo adattarci a tutti i cambiamenti in corso. Crediamo sia molto importante informare i nostri clienti, anticipare le loro esigenze e implementare soluzioni innovative.

Siamo stati il primo supermercato a implementare un accesso privilegiato ai nostri negozi per i professionisti in prima linea nella lotta al COVID-19 a livello nazionale, mettendo a loro disposizione un orario esclusivo per i loro acquisti. Inoltre, abbiamo approfondito il nostro impegno a sostegno dei produttori portoghesi, aumentando più che mai la presenza di prodotti nazionali nel nostro assortimento di frutta, verdura e carne fresca.

Fondamentale e molto efficiente anche il nostro utilizzo della comunicazione tramite social network e canali di assistenza clienti, che ci ha permesso di creare un rapporto più stretto con i consumatori, nonché di incoraggiare e ringraziare i nostri dipendenti, sempre presenti in prima linea.

  • Qual è stato il fatturato registrato da ALDI nel 2019?

La nostra crescita è stata molto positiva negli ultimi anni e il Portogallo continua ad essere un luogo in cui il gruppo ALDI Nord, di cui facciamo parte, intende continuare a investire.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista