Lisbona nella Top 10 delle città con le migliori condizioni di vita per i pensionati

Andare in pensione a Lisbona
Andare in pensione a Lisbona / Pixabay
24 maggio 2021, Redazione

L'arrivo della pensione è un momento importante per chi ha lavorato per molti lunghi anni, ed è anche un momento in cui molti decidono di trasferirsi all'estero per cambiare il proprio stile di vita. Quando si tratta di decidere dove andare in pensione, fa comodo sapere che Lisbona è una delle città con le migliori condizioni di vita per i pensionati, occupando l'8° posto in una classifica di 37 città di tutto il mondo, tutte membri dell'Organizzazione per la cooperazione economica e Sviluppo (OCSE). Questo almeno secondo la società immobiliare britannica Audley Village. Vediamolo qualche dettaglio.

In testa alla classifica delle migliori città in cui andare in pensione c'è Madrid. La capitale spagnola è la città con le migliori condizioni di vita per i pensionati, seguita da Vienna (Austria) e Atene (Grecia), rispettivamente al secondo e terzo posto.

L'indagine dell'Audley Village ha esaminato diverse caratteristiche, tra cui l'età pensionabile, i piani pensionistici in vigore nei vari paesi ei loro piani sanitari. Madrid è in testa alla classifica soprattutto perché ha la durata media del pensionamento più lunga, 22 anni - a Lisbona sono solo 16 anni - e a questo si aggiunge il fatto che ha uno dei tassi di aspettativa di vita media più alti, che arriva agli 84 anni. Inoltre, nella capitale spagnola ci sono 339.583 abitanti di età superiore ai 65 anni, mentre a Lisbona sono 135.289.

Secondo Audley Village, anche la Spagna - in questo caso il paese in generale e non solo la città di Madrid - è in cima alla lista delle nazioni OCSE in cui le persone sono meglio preparate per la pensione. In questa classifica, il Portogallo è al 10° posto, mentre Grecia e Austria, in quest'ordine, completano il podio.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista