San Valentino: storia e curiosità

Curioso di conoscere qualcosa in più sul giorno degli Innamorati? / Flickr
Curioso di conoscere qualcosa in più sul giorno degli Innamorati? / Flickr
11 febbraio 2021, Marilia Poiares

In tutto il mondo, il giorno di San Valentino si celebra il 14 febbraio, e nonostante la pandemia di coronavirus, il 2021 non farà eccezione.

Anche se questo giorno è ora considerato una festa della cultura popolare, profondamente intrecciata con il consumismo, ha uno sfondo storico di cui la maggior parte delle persone non sa nulla.

La sua origine è incerta e si basa su varie storie e leggende. Tuttavia, la versione più accettata è quella relativa a San Valentino, un santo nato in Umbria, nel 174 a.C. Questo santo, simbolo di salute, gentilezza e amore, è solitamente rappresentato con una palma e una spada, simboli del matrimonio.

Dato che ci sono diverse versioni riguardo alla morte di tale santo e che molte di queste non sono state provate, la Chiesa cattolica ha smesso di celebrare questa festa nel 1969, ma in tutto il mondo, è ancora una data molto importante.

Scopriamo allora qualcosa di più su questa festa e su come si celebra San Valentino nel mondo.

La leggenda dei matrimoni proibiti

Una delle leggende che spiega l'origine di San Valentino è basata su un vescovo di nome Valentino. Claudio II, imperatore di Roma, proibì tutti i matrimoni per avere più uomini da mandare in battaglia e perché le donne erano considerate una distrazione per i soldati. Nel frattempo però, il vescovo Valentino stava diffondendo la notizia dell'importanza dell'amore e sposò molte persone che volevano sfuggire al divieto creato dall'imperatore. Valentino fu scoperto, incarcerato, torturato e ucciso il 14 febbraio 268.

La leggenda degli innamorati

Secondo questa versione invece, Valentino fu responsabile del primo matrimonio tra un legionario pagano e una donna cristiana, diventando il santo patrono di tutti gli innamorati. La donna era gravemente ammalata e il giovane pregò il vescovo di sposarli prima che fosse troppo tardi. Il vescovo acconsentì, battezzando l'uomo e sposandoli nella camera da letto della donna e, più tardi, morirono entrambi, insieme, come marito e moglie.

Le feste dei Lupercali

Molte persone credono che la celebrazione del giorno di San Valentino derivi dalle feste dei Lupercali, celebrate nell'antica Roma il 15 febbraio. Il nome Lupercales deriva da Lupus (lupo, che rappresentava il Dio Fauno) e Hircus (capra, un animale non puro) e rappresentava l'inizio della vita adulta. I giovani correvano nudi per le strade, colpendo le donne presumibilmente per portarle la fertilità. Avrebbero anche corso nei boschi per giorni interi, per dimostrare le loro capacità di sopravvivenza.

Durante il Medioevo, la gente iniziò a creare diverse versioni di Lupercali che andavano contro le regole morali della Chiesa, per cui la Chiesa intervenne per regolare la celebrazioni.

Curiosità e tradizioni di San Valentino nel mondo

  • In Portogallo, a Guimarães, la "cantarinha dos namorados" è un regalo di San Valentino molto comune che mantiene viva una tradizione molto antica. Quando un uomo decideva di fare una proposta ufficiale di matrimonio, doveva dare alla propria fidanzata una cantarinha, una brocca di argilla. Se la risposta era "sì" e se i genitori approvavano il matrimonio, questa brocca veniva usata per conservare i regali che lo sposo e i genitori della sposa le avrebbero dato, e che di solito erano gioielli d'oro.
  • Inoltre, sempre in Portogallo, il "Lenço dos Namorados" è una tradizione importante che risale ai secoli XVI e XVII. Le donne indossano dei bellissimi fazzoletti ricamati per attirare gli uomini in un corteggiamento nelle feste locali. Lo scialle viene consegnato al pretendente e, se questo accetta il corteggiamento, deve indossarlo sulla giacca, sul collo o persino sul cappello, in caso contrario, deve restituirlo alla ragazza. I ricami illustrerebbero l'amore tra le coppie, con bellissimi colori e disegni. A Braga, rimane questa tradizione e molte persone danno e ricevono una sciarpa ricamata come regalo di San Valentino.
  • In Brasile, San Valentino si celebra il 12 giugno, il giorno prima di Sant'Antonio, poiché questo è il santo associato al matrimonio e San Valentino il santo associato agli innamorati.

  • In Germania, il regalo più famoso di San Valentino è un maiale e può venire regalato in qualsiasi forma o misura: una fotografia, un disegno, una figurina... per i tedeschi, il maiale è un simbolo di fortuna e lussuria.

  • In Cina, molte persone celebrano il giorno di San Valentino il 14 febbraio, ma può anche essere celebrato all'inizio di agosto, il settimo giorno del settimo mese lunare. La leggenda dice che, all'inizio dei tempi, una fata di nome Zhi Nu e un uomo di nome Niu Lang si innamorarono. La Dea del Cielo era contro il loro amore e li separò, trasformò Zhi Nu in una stella Vega, intrappolò Niu Lang nel cielo e creò la Via Lattea per tenerli separati. Ma, in questo giorno, possono vedersi.

  • La prima scatola di cioccolatini per San Valentino è stata progettata da Richard Cadbury nel 1800.

  • Negli ultimi decenni, l'ammontare delle nascite il 14 febbraio è aumentato grazie ai cesarei programmati.

  • Negli Stati Uniti, oltre il 15% delle donne riceve fiori che si sono inviate da sole.

  • Gli insegnanti sono i maggiori destinatari delle carte di San Valentino e vengono scambiati oltre 650 milioni di bigliettini tra bambini dai 6 ai 10 anni.

  • A San Valentino, vengono acquistate oltre 50 milioni di rose in tutto il mondo...

  • ...e vengono fatte più di 220.000 proposte di matrimonio.

  • Ogni anno, in questo giorno, a Verona, la città italiana che ha testimoniato l'amore tra Romeo e Giulietta, vengono inviate milioni di lettere indirizzate a Giulietta, chiedendole consigli d'amore.

  • Il più grande e spettacolare regalo di San Valentino al mondo è il Taj Mahal in India, commissionato nel 1632 dall'imperatore Mughal Shah Jahan per ospitare la tomba della moglie preferita, Mumtaz Mahal.

San Valentino 2021 si avvicina e sei pronto a festeggiare con la tua dolce metà? Sappiamo che quest'anno sarà più complicato organizzare una fuga romantica per San Valentino, ma nulla ci vieta di sognare! Organizza una cena romantica in casa e dai un'occhiata alle destinazioni cinematografiche più romantiche per San Valentino, e prendi spunto per il prossimo anno!

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista