Ritorno alla "vita normale" in Portogallo: consigli per le famiglie

Il periodo di allentamento delle norme di blocco dei coronavirus deve essere effettuato con cura per garantire una buona salute a tutti.

Florencia Viadana / Unsplash
Florencia Viadana / Unsplash
27 maggio 2020, Redazione

Con l'abolizione dello stato di emergenza nazionale dopo la crisi del COVID-19, i portoghesi stanno gradualmente riprendendo la vita normale il più possibile, e secondo regole severe che devono essere seguite da tutti; regole riguardanti la routine di lavoro, la frequenza dei trasporti pubblici, le abitudini nelle nostre case e negli spazi esterni. Diamo un'occhiata, con l'aiuto di DECO, l'Associazione Portoghese per la Protezione dei Consumatori, ad alcuni consigli per le famiglie per tornare alla "normalità" nel modo più sicuro. Il periodo di allentamento delle norme di blocco dei coronavirus deve essere effettuato con cura per garantire una buona salute a tutti. Non possono essere trascurati i regolamenti relativi all'igiene e alla protezione, così come il mantenimento delle distanze sociali. 

Per tenerti al sicuro, cominciamo con alcuni consigli di igiene per quando torni a casa:

  • L'organizzazione e le buone abitudini sono fondamentali. Toglieti subito le scarpe e lasciale sempre nello stesso posto, vicino all'ingresso. Cerca però di non tenere le scarpe nello stesso posto delle pantofole che indossi in casa. Tutta la famiglia dovrebbe acquisire questa abitudine;
  • Lavarsi le mani con cura e seguire le indicazioni delle autorità sanitarie;
  • Cambia il tuo abbigliamento da esterno quando arrivi a casa (cappotti, pantaloni, impermeabili, ecc.) ed evita di scuotere i vestiti per ridurre al minimo la possibilità di disperdere qualsiasi tipo di virus o germi nell'aria. Gli abiti che hai utilizzaro per uscire non vanno messi immediatamente nell'armadio o nel cassetto;
  • Se possibile, lava subito i vestiti che hai utilizzato fuori. Scegli la temperatura dell'acqua più alta (leggi l'etichetta) per quel lavaggio e asciuga completamente i vestiti. La maggior parte dei virus non sopravvive a temperature superiori a 60°C. Idealmente dovresti usare questa opzione anche per per tovaglie, asciugamani da bagno, biancheria da letto, fazzoletti e asciugamani da cucina. Nello scenario attuale, anche l'aumento della frequenza dei lavaggi aiuta; 

  • Dovreste disinfettare le chiavi, i cellulari e tutto ciò che hai toccato tra la partenza e l'arrivo a casa;
  • Alla fine di questi passi, lavati di nuovo le mani accuratamente.

Mantenendo questo livello di pulizia, si rimuovono germi e sporcizia dalle superfici. Non si uccidono i germi, ma si riduce il loro numero e il rischio di infezione. Le procedure di pulizia su superfici di contatto frequenti (ad es. tavoli, maniglie delle porte, manopole, interruttori della luce, rubinetti, soffioni della doccia, toilette e pulsanti dell'ascensore) con detergenti e disinfettanti adatti alla superficie seguendo le istruzioni rimangono passaggi molto importanti per non facilitare l'ulteriore diffusione del coronavirus.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista