Seconde case in Portogallo: come mettere in mostra e sfruttare la tua casa per le vacanze per guadagnare

Abbiamo alcuni suggerimenti per farti ottenere il 100% di occupazione per la tua seconda casa in affitto

Cosa fare per promuovere la tua casa vacanza in Portogallo
Cosa fare per promuovere la tua casa vacanza in Portogallo
26 agosto 2021, Redazione

La pandemia di COVID-19 non è ancora passata, ma grazie all'alto tasso di vaccinazione e all'uso dei certificati digitali, le persone hanno sempre più libertà per fare le valigie e andare in vacanza. Di conseguenza, si prevede che il settore della ricettività turistica in Portogallo sarà in grado di rimettersi in carreggiata e iniziare a riprendersi.

Se possiedi una casa per le vacanze in Portogallo che non usi tutto l'anno e che rimane libera alcuni mesi, un'ottima opzione è metterla in affitto come struttura ricettiva, il che ti permetterà anche di guadagnare qualcosa. I venti sembrano soffiare a favore del turismo in Portogallo, ma per rendere più redditizia la tua attività di alloggio turistico (conosciuta in Portogallo come AL o Alojamento Local), c'è molto che puoi fare. Dai un'occhiata ai nostri consigli su come far risaltare la tua casa vacanza in Portogallo e guadagnare con l'aiuto di esperti di affitti per le vacanze.

Affinché tu possa sfruttare la tua casa vacanza a pieno regime, il team di Avaibook (il software di gestione delle strutture turistiche di idealista) ha preparato un elenco di 5 consigli con tutto ciò che un proprietario o gestore di una struttura turistica dovrebbe fare, oltre a diversi errori da evitare.

Visibilità online della tua casa vacanza

È una buona idea pubblicizzare il tuo alloggio in ogni sito di affitti per vacanze online? La risposta è semplice: no! Prima di tutto, dovresti analizzare in profondità la tua attività, incluso che tipo di alloggio hai, che tipo di pubblico vuoi raggiungere e quali possibilità esistono sul mercato.

In secondo luogo, il successo della tua casa vacanza in Portogallo non dovrebbe dipendere solo da una o due piattaforme, quindi è importante diversificare. In un mondo ideale, è meglio avere almeno 4 o 5 annunci su diversi siti web quando si affitta una casa vacanza. Questo dovrebbe includere alcuni siti con una portata più ampia, come Booking.com, Airbnb ed Expedia, e alcuni siti per clienti più di nicchia, come Rentalia o Vrbo.

Portali di noleggio online
Unsplash

Scatta foto di qualità della tua casa vacanza

Un altro errore comune è non comunicare al cliente le caratteristiche migliori dell'alloggio. È abbastanza comune trovare immobili con descrizioni poco dettagliate e senza informazioni utili sull'alloggio o sui dintorni. Tuttavia, non dovresti lasciare spazio a dubbi, sii onesto e creativo! Ricorda che stai vendendo esperienze, non solo un tetto per la notte.

Poiché l'immagine vale più di mille parole, dovresti assumere un professionista per scattare fotografie di alta qualità del tuo alloggio. Potresti anche offrire un'esperienza immersiva dell'alloggio con un tour virtuale. La cosa più importante è far desiderare ai turisti di essere nella tua casa vacanza e non in un'altra.

Scatta foto di qualità
Unsplash

Imposta tariffe stagionali per l'alloggio

Preparare una strategia di prezzo per gli alloggi turistici in Portogallo è essenziale. Dovresti prendere in considerazione i costi fissi, poiché questi possono essere utilizzati per calcolare un prezzo medio per notte. In questo modo non rischi di mettere sul mercato la tua casa vacanza a un prezzo inferiore a quello a cui dovresti.

Oltre a ciò, è anche importante analizzare i competitors e la loro storia. Nota che ci sono alcuni strumenti sul mercato, come "Market Data", che ti aiutano ad analizzare e preparare la tua strategia di prezzo in modo rapido e semplice.

Dovresti anche stabilire diverse stagioni, dall'alta alla bassa, in base al calendario, e regolare le tue tariffe di conseguenza. Dovresti poi controllare tutti i giorni festivi, sia nella tua zona in Portogallo che nei paesi dei potenziali clienti, poiché potrebbero essere momenti molto gettonati per andare in ferie. Organizza la tua attività in modo da poter sfruttare al meglio i diversi periodi dell'anno.

Prezzi stagionali
Pixabay

Investi in un tuo sito web per la tua struttura ricettiva

Avere un canale di vendita diretta è oggi più che mai fondamentale. Questo perché, a causa della pandemia, i turisti cercano canali di comunicazione dove poter porre domande in modo rapido e diretto. Per questo motivo, avere un proprio sito web è molto importante, e inoltre fornisce una modalità di prenotazione, utile per far aumentare le richieste per affittare la tua casa.

Il sito web della tua casa per le vacanze in affitto dovrebbe essere ben strutturato. Non dimenticare che il tuo sito web è una finestra sul mondo e sarà una delle principali fonti di informazioni dei tuoi clienti, quindi fai del tuo meglio e strutturalo bene.

Sito web
Unsplash

Prenotazioni su richiesta

Se non hai l'opzione 'su richiesta' abilitata su tutti i canali, attivala il prima possibile. Questo è un altro fattore che ti aiuterà a ottenere più prenotazioni, soprattutto ora che le tendenze di viaggio ci dicono che 2 prenotazioni su 5 vengono effettuate lo stesso giorno o solo 2 giorni prima del viaggio, il che significa che l'ultimo minuto è la nuova tendenza.

C'è sempre il timore di perdere il controllo su chi alloggia nella tua casa vacanza accettando direttamente le prenotazioni, ma puoi attivare alcune restrizioni per avere più tranquillità. Tieni presente che implementando questa opzione, avrai un tasso di conversione più elevato, che può arrivare anche al 30%!

Prenotazioni su richiesta
Unsplash
Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista