Comprare casa in Portogallo costa 932 euro al metro quadro. A Lisbona costa quasi il triplo...

39 comuni portoghesi hanno registrato prezzi medi delle proprietà immobiliari al di sopra della media nazionale / Creative commons
39 comuni portoghesi hanno registrato prezzi medi delle proprietà immobiliari al di sopra della media nazionale / Creative commons
23 maggio 2018, Redazione

Acquistare una casa è sempre più costoso. In un anno – a partire dal quarto trimestre del 2016 fino al quarto trimestre del 2017 – i prezzi medi delle case vendute si sono alzati di un 7,6%, passando da 866 euro al metro quadrato (m2) fino ai 932 euro/m2.

A Lisbona, l'acquisto di una casa costa 2.438 euro al m2, ma i prezzi possono superare addirittura i 3.820 euro al m2.

I dati pubblicati dall'Istituto nazionale di statistica (INE) concludono che “il prezzo medio degli case è superiore rispetto al valore nazionale nelle regioni dell'Algarve (1.383 euro/m2), nell'area metropolitana di Lisbona (1.262 euro/m2 ) e nella regione autonoma di Madeira (1.126 euro/m2 )”.

Già nell'area metropolitana di Porto, il prezzo medio delle proprietà vendute nel quarto trimestre dello scorso anno è stato di 893 euro al m2.

Tra ottobre e dicembre dello scorso anno, i prezzi delle abitazioni di sette città del paese con più di 100.000 abitanti sono saliti a ritmi incredibili. Lisbona (+18,1%), Porto (+17,6%) e Amadora (+15,9%), in quest’ordine, hanno occupato i primi tre posti della classifica.

Nella capitale i prezzi sono saliti a 2.438 euro/m2, a Porto sono saliti fino a 1.307 euro/m2 e ad Amadora si sono toccati i 1.037 euro/m2.

Quali sono le città più care per comprare casa?

Secondo l'INE, ci sono 39 comuni che hanno registrato un valore medio sulle vendite delle case superiore rispetto al valore nazionale, i citati 932 euro al m2. La maggior parte di questi si trovano in Algarve, dove quasi tutti registrano prezzi superiori ai 1.000 euro al m2, e nell'area metropolitana di Lisbona.

Quali sono le zone più costose per acquistare casa in Portogallo? A Lisbona, i quartieri di San Antonio (compresa l'Avenida da Liberdade e le zone limitrofe) e Misericordia (compresa la zona del Bairro Alto e del Cais do Sodre). In queste due aree del capitale, gli immobili sono stati venduti, nel quarto trimestre dello scorso anno, per 3.827 euro/m2 e 3.520 euro/m2.
Si tratta di un aumento rispettivamente del 54,3% e del 30,2%.

“In questo periodo, anche i quartieri di Estrela, Avenidas Novas, Campo de Ourique, São Vincente, Belém e Arroios hanno registrato un aumento del prezzo medio delle proprietà, vendute al di sopra del valore di Lisbona (2438 euro/m2) e dei tassi di variazione, rispetto al periodo omologo, più espressivo di quello verificato in città (+ 18,1%)”, afferma l'INE.

Nel caso di Porto, l'unione dei quartieri di Cedofeita, Santo Ildefonso, Sé, Miragaia, São Nicolau e Vitória ed i quartieri di Aldoar, Foz do Douro e Nevogilde sono stati quelli che hanno presentato il prezzo medio di case vendute più alto: 1.512 euro/m2 e 1.955 euro/m2.

Si tratta di un importo superiore al valore della città (1.307 euro al m2) e di gran lunga superiore a quello verificatosi nello stesso periodo dello scorso anno (variazioni rispettivamente del +35,7% e del +20,2%).

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista