Alcácer do Sal è entrata nell'obiettivo degli investitori - sarà la prossima Comporta?

muffinn on Visualhunt.com / CC BY
muffinn on Visualhunt.com / CC BY
6 giugno 2019, Redazione

Si parla molto della zona di Comporta e il turismo si rafforza nella regione di Alcácer do Sal, situata nel cuore della costa dell'Alentejo. Ci sono nuove unità alberghiere, ce ne sono altre in costruzione e ci sono anche progetti che si sono fermati a causa della crisi e che ora stanno prendendo nuova vita. Il sindaco, Vítor Proença, conferma in un'intervista a idealista/news l'interesse per il comune della Ribera Sud di Lisbona, nel distretto di Setúbal, che sembra essere una delle prossime destinazioni entrate nel mirino degli investitori e del turismo in Portogallo.

VisualHunt / CC BY-NC-ND
VisualHunt / CC BY-NC-ND

Il sindaco assicura che "tutti questi investimenti sono dovuti all'interesse del comune di Alcácer, per fattori come la sua posizione geografica privilegiata, la sua buona accessibilità, la sua elevata crescita economica e il suo alto grado di sviluppo, la ricchezza del suo patrimonio storico e naturale (come l'estuario del Sado) e l'unicità della sua gastronomia e pasticceria".

E Vítor Paiva, del gruppo Engel & Völkers di Comporta, ritiene che "tra sei o dodici mesi vedremo l'inizio degli investimenti immobiliari e delle rispettive commercializzazione".

Aldeia das Cegonhas, un nuovo concetto di turismo

L'offerta turistica del comune di Alcácer do Sal è, al momento, scarsa e carente in termini di numero di strutture, anche se c'è un aumento crescente di edifici in costruzione.

Questo è l'esempio del progetto "Aldeia das Cegonhas" del costruttore Aldeia das Cegonhas Lda, con un progetto architettonico di Promontório Architects.

Si tratta di un villaggio turistico situato nella União das Freguesias de Alcácer do Sal (Santa Maria do Castelo e Santiago) e Santa Susana, che occupa una superficie totale di 30 ettari e il cui investimento potrebbe ammontare a 36 milioni di euro da realizzare già dal 2019.

Avrà 16.804 m2 di superficie edificata, 96 unità ricettive turistiche con 528 posti letto turistici e piscine. Queste unità sono suddivise in 81 villette unifamiliari, nelle tipologie da T0 a T4 (da monolocali a quadrilocali), e 15 villette unifamiliari indipendenti, nelle tipologie da V2 a V5, tutte con accesso diretto all'esterno. Il complesso sarà inoltre dotato di un edificio centrale e di un edificio di accoglienza, nonché di edifici di supporto tecnico per unità abitative e servizi e di un impianto di depurazione delle acque reflue.

Progetto /Estudo de Impacte Ambiental
Progetto /Estudo de Impacte Ambiental

Spa per attirare sempre più turisti

Anche il sindaco di Alcácer do Sal, Vítor Proença, rivela che la domanda di alloggio è legata a due nuovi tipi di investimento: "Uno nella zona di Torrão (Vale do Gaio) e un altro in Alcácer do Sal con la costruzione di un hotel a 4 stelle dove si trovava la vecchia caserma dei vigili del fuoco di Alcácer”.

In relazione al primo progetto, la Pousada de Vale de Gaio, uno spazio ricercato dai migliori atleti di canottaggio, è stata chiuso per lavori di ampliamento e miglioramento fino al 1° giugno 2019.

Pousada de Vale do Gaio
Pousada de Vale do Gaio

L'unità alberghiera si chiama Palácio do Sal Hotel & Spa, appartiene a Class e Business Hotels ed è stimata intorno ai 6 milioni di euro. Il suo punto di forza sarà la Spa, che avrà una piscina interna riscaldata con illuminazione subacquea, cascate, stanze d'aria e docce sensoriali con acqua fredde e piogge tropicali, una fonte gelata, bagno turco profumato, sauna e sale per trattamenti con particolare attenzione all'haloterapia - attraverso le pareti di sale rosa dell'Himalaya.

Questo hotel nascerà dallo scheletro del Cineteatro del 1948, in stato d’abbandono e che penalizza abbastanza l'immagine quello spazio urbano. Il Palácio do Sal e la sua ristrutturazione dovrebbe accrescere l'interesse pubblico e privato.

Via libera ai progetti

Un altro progetto che promette di rilanciare la regione è la Herdade de Rio Mourinho. André Tamm Correia, Project Manager di FAT - Future Architecture Thinking, il workshop responsabile dello sviluppo di questa località turistica idealizzata circa sette anni fa, spiega che si tratta di "una promozione turistica che si sta sviluppando su entrambe le sponde del lago" e che "oltre alla zona turistica, sarà sviluppata anche un'area per il pubblico con accesso all'acqua e tutto il supporto per il suo utilizzo".

Per quanto riguarda il concetto, sottolinea che il Rio Mourinho Herdade rispetta il Piano Dettagliato del Pêgo do Altar che "è in vigore" e che "punterà su un approccio ecologico, attraverso la scelta dei materiali, le misure per ridurre i consumi idrici ed energetici e la bassa densità, poiché la maggior parte dell'area del piano non avrà alcuna costruzione".

Con un investimento di circa 80 milioni di euro, questa promozione si svilupperà in più fasi e vedrà la costruzione di quattro alberghi rurali (un'unità costruita su una riva e le altre tre sull'altra), ristorante, centro nautico, centro di interpretazione ambientale e parco pubblico.

FAT – Future Architecture Thinking
FAT – Future Architecture Thinking

Sempre più offerta... e migliore

L'ampliamento dell'Hotel Rurale da Barrosinha, di proprietà della Companhia Agrícola da Barrosinha, per un valore di 3,5 milioni di euro, è un altro dei progetti da evidenziare.

Companhia Agrícola da Barrosinha
Companhia Agrícola da Barrosinha

Il Direttore Operativo dell'Hotel, Roberto Agostinho, ha detto ad idealista/news che questa unità "passerà da 17 camere a 37" e "avrà anche una propria piscina (fino ad ora è stata utilizzata la piscina Herdade)".

Avrà inoltre "ampi spazi per il tempo libero, ristorante e bar, ma anche sale riunioni e si potrà sfruttare anche l'intero ambiente". Da considerare che gli ospiti di questo hotel potranno usufruire di due ristoranti a soli 300 metri di distanza, l'hotel e la taverna da Barrosinha, che era una tipica taverna e punto di ritrovo per i lavoratori ed è stata portata a nuova vita, inaugurata nuovamente nell'ottobre 2018.

I lavori dell'hotel sono già in corso e dovrebbero essere completati nel quarto trimestre del 2019, il che consentirà l'apertura delle porte entro la fine dell'anno.

Roberto Agostinho sottolinea che questa unità è "molto richiesta in alta stagione dai portoghesi e in bassa stagione, principalmente da olandesi e tedeschi, ma anche da francesi, inglesi, americani, ucraini, italiani e, naturalmente, spagnoli".

Turismo in aumento

Il turismo nel comune sta attirando l'attenzione di investitori e imprenditori e, secondo il sindaco, questa realtà si osserva anche a livello di ricettività turistica che "è cresciuta soprattutto grazie alla domanda della città di Alcácer do Sal. Solo nel 2018 sono stati aperti più di 40 nuove unità locali di alloggio (UAL), come vengono comunemente chiamate in portoghese.

Vale anche la pena notare una maggiore richiesta di aree con un turismo meno "aggressivo", ancora da esplorare, ma con un grande potenziale turistico. "Queste aree sono ricercate da coloro che cercano pace e tranquillità, fuggendo dal trambusto delle grandi città", aggiunge.

Continua la costruzione di un nuovo parco cittadino

Il Consiglio Comunale di Alcácer do Sal, nel quartiere di Setúbal, prevede di procedere quest'anno con la costruzione di un Parco Urbano, con un investimento di 3,1 milioni di euro. I lavori saranno finanziati con fondi comunitari e attendono l'approvazione del Tribunale di Contas (TdC).

"Procederemo con la riconversione urbana del quartiere fieristico della città, la più grande opera pubblica realizzata dal consiglio comunale, che prevede il miglioramento delle reti idriche ed elettriche, dell'illuminazione stradale, dell'arredo urbano e della pavimentazione", spiega Vítor Proença, citato in un comunicato del consiglio comunale.

Il contratto, che durerà "circa due anni", promette di "trasformare l'immagine" del parco delle fiere ed esposizioni, dove attualmente si tiene la PIMEL - Fiera del Turismo e delle Attività Economiche, con la costruzione di "un grande parco urbano".

Il progetto comprende anche la costruzione di parcheggi e il posizionamento di attrezzature urbane. Allo stesso tempo, sono in corso i lavori relativi all'interfaccia di trasporto, con un investimento di oltre un milione di euro e la cui costruzione è già in corso.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista