Di cosa ha bisogno il mercato immobiliare? Più case, nuove ed economiche

precisa mercado.jpg
Il futuro del mercato portoghese e ciò di cui ha bisogno per sopravvivere
27 febbraio 2018, Redazione

Più case e più economiche. Dove sono queste case? Non ci sono. Il mercato immobiliare portoghese sta vivendo un dramma: domanda elevata e scarsità di offerta a prezzi accessibili. Le poche case che arrivano sul mercato sono il risultato di ristrutturazioni, nella maggior parte dei casi destinate a stranieri, e a prezzi che i portoghesi non possono permettersi. La soluzione? Più aiuti alla riqualificazione urbana e, naturalmente, alle nuove costruzioni.

'Squilibrio' è la parola che in questo momento definisce al meglio ciò che sta accadendo nel mercato immobiliare in Portogallo, secondo Associação dos Profissionais e Empresas de Mediação Imobiliária de Portugal (APEMIP). I dati più recenti non mentono: circa l'80% delle case vengono vendute in meno di sei mesi e lo stock di case in affitto si esaurisce in meno di tre mesi.

Il prezzo degli immobili è in aumento in tutti i quartieri di Oporto e Lisbona e anche nelle periferie della capitale, come Loures, Odivelas o Amadora, dove un T1 (il nostro monolocale) può già raggiungere i 150.000 euro, secondo i dati divulgati dall'Istituto Nazionale di Statistica (INE). Questo è il vero dilemma dei portoghesi: vogliono comprare o affittare una casa ma, in realtà, non possono farlo.

Nuove costruzioni: una soluzione al problema?

“Il ritorno delle nuove costruzioni inizia a essere inevitabile. Altrimenti, i problemi residenziali si accentueranno ancora di più”, afferma il presidente dell'Associação dos Profissionais e Empresas de Mediação Imobiliária de Portugal (APEMIP), Luís Lima.

“Costruendo nuove case, le famiglie troveranno risorse adeguate alle loro possibilità, l'immobiliare avrà più prodotti sul mercato e soddisferà le esigenze dei loro clienti, la banca garantirà i dividendi attraverso finanziamenti e ipoteche, le imprese di costruzione creeranno più occupazione e lo stesso mercato immobiliare ridurrà i prezzi e risponderà alle esigenze abitative”, continua il responsabile.

L'Associação Portuguesa de Promotores y Investidores Imobiliários (APPII) assicura che i suoi membri siano a conoscenza di questo problema e che stiano già preparando il terreno al riguardo. “Più disponibilità sul mercato a prezzi accessibili per la classe media aiuterà a stabilizzare l'aumento del valore degli immobili”, afferma la fonte dell'associazione. “Se vogliamo pensare nel lungo periodo, dobbiamo creare un mercato in equilibrio che sia attraente per gli stranieri ed accessibile per i portoghesi”.

L'APPII ammette che sono necessari più aiuti, come quelli già esistenti per la riqualificazione urbana. “È molto importante iniziare a incentivare le nuove costruzioni - con benefici fiscali e altre agevolazioni – così come è stato fatto con la riqualificazione urbana. È cruciale per stimolare la costruzione fuori dai centri urbani: questi saranno gli immobili destinati alla classe media e ai giovani”, dice la stessa fonte.

Un argomento che sostiene la posizione difesa da Luís Lima. Per il rappresentante dei mediatori immobiliari, non possono essere gli investitori e i proprietari degli immobili stessi a garantire una casa a prezzi accessibili. “Se nello scenario attuale i proprietari non vedono nel mercato degli affitti le condizioni ottimali per scommetterci su, è naturale che si dirigano verso altri tipi di mercati”, conclude il responsabile.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista