Una guida passo a passo per affittare una proprietà in Portogallo

Foto di Nathalia Segato su Unsplash
Foto di Nathalia Segato su Unsplash
16 settembre 2020, Emma Donaldson

Trasferirsi in Portogallo può essere allo stesso tempo eccitante e scoraggiante, e una delle principali domande che sorgono tra gli espatriati è se acquistare o affittare una proprietà in Portogallo. Oggi ci concentreremo sull'affitto per espatriati, una buona opzione per iniziare a vivere in un nuovo paese con un impegno decisamente minore rispetto all'acquisto di una casa in Portogallo.

L'affitto in Portogallo può variare in modo significativo in tutto il paese, in particolare nelle principali città, sia in termini di costo dell'affitto che per tipo di contratto d'affitto disponibile. Sia che tu stia cercando di affittare una villa soleggiata o un appartamento chic in Portogallo, troverai una vasta gamma di proprietà in affitto nelle principali città del Portogallo. Qui in idealista, siamo pronti ad aiutarti in ogni fase del processo. Diamo un'occhiata a come affittare una casa in Portogallo con questa guida passo a passo.

Alla ricerca di una casa in affitto in Portogallo

Il primo passo è ovviamente trovare la proprietà che si adatti alle tue esigenze. Potresti già avere un'idea di dove vuoi affittare, oppure potresti aver bisogno di aiuto per sapere quali sono le migliori città in cui vivere in Portogallo. Il modo più semplice per trovare la proprietà che fa per te è selezionare potenziali case dagli annunci sui siti web immobiliari come idealista, dove potrai trovare una vasta gamma di proprietà in affitto a lungo termine in tutto il Portogallo. Potrai filtrare a seconda dei criteri che desideri, come il numero di camere da letto, se la proprietà ha una piscina e le dimensioni. Ricorda inoltre che spostandosi un po' fuori dalle principali città, centri urbani o aree turistiche, potresti risparmiare un bel po' di soldi e trovare affitti molto più a buon prezzo.

Visita delle case di persona

Sebbene l'era digitale del settore immobiliare abbia compiuto passi da gigante in Portogallo, soprattutto a causa della crisi COVID-19, è sempre una buona idea visitare una casa di persona. I tour virtuali sono ottimi per farsi un'idea delle caratteristiche della casa, e sono anche un ottimo modo per fare una prima selezione tra le case che ti interessano, ma solo di persona potrai vedere eventuali difetti che la proprietà potrebbe avere, non facili da individuare in foto o video.

Firma del contratto

Quando si affitta una proprietà in Portogallo, è necessario firmare un contratto di affitto (contrato de arrendamento). Per poterlo fare, bisogna disporre già di un codice fiscale portoghese (Número de Identificação Fiscal o Número de Contribuinte). Il contratto dovrebbe specificare la durata dell'affitto, quando l'affitto viene rivisto e quanto preavviso devi dare se desideri lasciare la proprietà. Se questi articoli non sono specificati nel contratto, chiedi che siano inclusi. Alcuni proprietari potrebbero anche cercare di affittarti degli immobili senza contratto: situazione da evitare a tutti i costi.

In molti casi in Portogallo, l'aspetto legale dell'affitto può sembrare un po' informale, cosa che all'inizio può risultare allarmante per gli espatriati. Un esempio di ciò è che spesso i proprietari non chiedono referenze né effettuano controlli sui precedenti di credito in questa fase del processo.

Pagamento della cauzione

Quando si affitta una proprietà in Portogallo, è prassi normale che i proprietari chiedano 2 mesi di affitto come deposito cauzionale prima di trasferirsi.

A differenza del mercato degli affitti in alcuni altri paesi europei, in Portogallo non esiste uno schema fisso per la gestione delle cauzioni, il che significa che i proprietari possono trattenere il deposito per tutta la durata dell'affitto. I proprietari devono quindi restituire la cauzione una volta che un inquilino si trasferisce, purché le condizioni del contratto siano state rispettate. Tuttavia, se sei sospettoso o preoccupato di non riavere indietro la tua cauzione, un'opzione è quella di richiedere di poter depositare la cauzione in un cosiddetto conto di deposito a garanzia. Se il proprietario è d'accordo, questo conto manterrà la tua cauzione al sicuro, e questa non potrà essere toccata da nessuna delle parti durante il periodo d'affitto.

Ottenere le chiavi

Una volta riempiti tutti i documenti, la proprietà è tua e sei pronto per trasferirti nella tua nuova casa in Portogallo! Uno dei vantaggi di affittare una proprietà in Portogallo invece di acquistarne una è la velocità del processo. Se la casa infatti è vuota e non devi aspettare che i precedenti inquilini si trasferiscano, potresti essere in grado di entrare nella tua nuova casa già in pochi giorni.

In questa fase, o appena prima della firma del contratto, i proprietari in Portogallo preparano solitamente un inventario. Questo inventario documenta le condizioni attuali della proprietà ed elenca gli elementi inclusi. Controlla attentamente che non ci siano elementi mancanti o errati e, sebbene tu sia responsabile di lasciare la proprietà nelle condizioni in cui l'hai trovata, tieni presente che è consentita l'usura generale.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista