Che cos'è il merito creditizio e come viene valutato?

Adeolu Eletu/Unsplash
Adeolu Eletu/Unsplash
19 giugno 2019, Redazione

I mutui per la casa (e altri tipi di prestiti) stanno diventando sempre più complessi, con contratti scritti in un linguaggio eccessivamente tecnico che sembra essere deliberatamente difficile da comprendere per il consumatore, quindi non è possibile prendere una decisione veramente chiara tra diverse banche e confrontare le loro offerte di mutuo.

È importante quando richiedi informazioni per un mutuo essere in grado di decifrare il gergo che viene utilizzato, ma come? Con questo obiettivo idealista/news si è unito a DECO, il l’associazione che protegge i consumatori portoghesi, per aiutarti a navigare nelle acque agitate del linguaggio e glossario bancario.
Oggi ci concentriamo sulla spiegazione della cosiddetta "analisi di solvibilità" o "verifica del credito".

Prima di firmare un contratto di mutuo, le informazioni fornite al consumatore devono essere chiare e facilmente comprensibili. L'uso di un linguaggio inaccessibile genera sfiducia e stress. Cerchiamo di sbrogliare alcune delle parole usate dalle banche e dalle istituzioni finanziarie quando parliamo di prestiti e mutui.

Cos'è un controllo del credito?

Se hai intenzione di richiedere un nuovo prestito o provare a migliorare le condizioni del tuo attuale mutuo, e in particolare quello per l'acquisto di una casa, dovresti innanzitutto pensare se sarai in grado di ripagarlo.

La banca o l'istituto finanziario che intende concedere l'ipoteca ha anche il dovere di valutare se il proprio cliente disporrà di fondi sufficienti per rimborsare all’ente erogante (banca) la somma prestata. Questo è noto come valutazione del merito creditizio.
Nel mercato ipotecario portoghese, si chiama "análise da solvabilidade do devedor" o "avaliação da solvabilidade do devedor".

Questa valutazione deve essere effettuata prima che venga concesso il mutuo e si basa su una serie di fattori e informazioni che la banca può richiedere al cliente.

Che cosa guardano le banche quando si controlla un punteggio di credito:

  • età
  • situazione finanziaria (indipendentemente dal fatto che tu abbia o meno debiti)
  • guadagni
  • le tue spese regolari

In caso di richiesta di mutuo in Portogallo, la banca valuterà anche eventuali passività creditizie e il loro peso nel reddito del consumatore, in particolare consultando banche dati come la Mappa delle carte di credito del registro centrale dei crediti (Mapa de Responsabilidades de Crédito da Central de Responsabilidades de Crédito) del Banco de Portugal, purché siano salvaguardate tutte le questioni relative alla protezione dei dati personali.

La differenza tra il valore della proprietà che si desidera acquistare e la quantità di denaro richiesta non sarà un fattore decisivo, ad eccezione dei prestiti per i lavori di costruzione e la costruzione di nuove case.

Nella valutazione, le banche spesso assumono uno scenario futuro possibile pessimistico in cui si vede un potenziale calo del reddito del cliente, un aumento delle spese o del tasso di interesse (se si tratta di un prestito a tasso variabile o misto) con un impatto negativo sulla loro capacità di rimborsare il prestito.

idealista/créditohabitação

idealista, il più grande portale immobiliare del Sud Europa, gestisce un sito di comparazione gratuita di mutui in Portogallo. Puoi utilizzare un calcolatore mutui specializzato e vedere le offerte di mutui di tutte le diverse banche portoghesi. Trovare e finanziare immobili in vendita in Portogallo non è mai stato così facile!

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista